Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for aprile 2009

Parole, parole, parole...

Parole, parole, parole…
Lette, scritte, sussurrate, cancellate, disegnate, urlate…
Incantevoli ritaglidi vita.

Annunci

Read Full Post »

DA “Internazionale” nr. 791

“L’unicef e il ministero dell’informazione hanno invitato via sms i cittadini [dello Zimbabwe] a usare solo acqua sterilizzata” (per evitare l’aggravarsi di una grande epidemia di colera in corso in questo stato)

Non parlerò!

Read Full Post »

Ultimamente sono ossessionata dal tempo. il tempo, che più ci penso più mi sembra un concetto relativo. Ci assicurano che l’unica cosa stabile e invariabile dell’universo sia proprio il tempo, l’hanno studiato, quantificato e classificato nelle ere della storia, ma sono sicura che sia una truffa.
Il tempo non ha lo stesso valore per tutti! Come può essere che durante una sola giornata una persona abbia una percezione del tempo in continuo cambiamento?
Faccio queste riflessioni, perché ho sempre la sensazione di inseguire questa ingannevole entità, che ci seduce. Noi non possiamo fare a meno di lei mentre le nostre vite ci costringono a correre, inseguire questo tempo che non è mai sufficiente per conciliare tutte le attività che ci sono imposte con quelle che abbiamo deliberatamente scelto. Arrivo addirittura ad augurarmi l’esistenza di giornate da trenta ore… ma per che cosa? Per produrre? Per svagarmi? Perché?
A scuola mi avrebbero dovuto insegnare come utilizzare questa preziosa risorsa! Spesso mi trovo a chiedermi se tutte le soddisfazioni che derivano dalle cose che faccio, mi ripagano completamente di tutto questo correre e arrancare. Dentro di me penso di avere già la risposta perché, da una parte, io amo quello che faccio, ma dall’altra parte se tutto quest’ansia sia un ragionevole dazio da pagare.
Mi sento derubata quando non trovo il tempo per vedere le persone che amo, quando non riesco a mettere in ordine i miei pensieri, quando non riesco a leggere quel libro che mi piaceva tanto o a vedere quel documentario interessante, quando non trovo il tempo di girare un po’ con la mia macchina fotografica…
Vorrei essere padrona e potermi fermare, andare in ferie dal mondo e ritagliarmi degli spazi tutti miei, in cui pensare solo a me stessa e alle mie passioni. La cosa più difficile è ributtare indietro il pensiero di tutto quello che, quando sarà finita, dovrò recuperare.
Forse prima o poi mi prenderò una settimana di ferie dal mondo, ma ancora non so quando. forse quando sarò in grado di staccarmi da tutto quello che sta fuori e di mettere me stessa al primo posto. Forse, quando avrò tempo.

Read Full Post »

Storm

Spesso ci sentiamo angosciati dalla vita che facciamo, come l’uomo che scappa impaurito dalla sua ombra e dal rimbombare dei suoi passi. Più corre, più vede la sua ombra stargli dietro; più corre più il rumore dei soi passi si fa forte e lo turba, finché non si siede e si ferma all’ombra di un albero.
(Tiziano Terzani – Lettere contro la guerra)

Read Full Post »

Read Full Post »